mercoledì 17 maggio 2017

Importanti monete del Centro e Sud Italia

Banner Artemide XLVII - Asta di importanti monete classiche e medievali
Nell'asta Artemide XLVII proponiamo una raccolta di monete di varie Zecche dell'Italia Centrale e Meridionale caratterizzata da numerosi esemplari che uniscono alla rarità numismatica una grande importanza storica. Tra i 118 esemplari spiccano un gruppo di monete d'oro dei Duchi Longobardi per la Zecca di Benevento, alcuni rarissimi tarì d'oro di Amalfi e Salerno provenienti da prestigiose aste del secolo scorso.
Un mezzo augustale di Federico II ed un gruppo di monete Sveve e Angioine, multipli di tarì, eccezionali per conservazione, modulo e peso.
Storicamente assai rilevante un nucleo di monete di Zecche Abruzzesi della II metà del 1400, legate alla "rivolta dei Baroni", tra cui il celebre cavallo di Manoppello, il cavallo e due bolognini di Sora e due rarissime monete, una inedita, di Atri.
Vogliamo inoltre soffermarci sull'importanza della serie di denari tornesi tra cui quelli di Limosano, Lucera, Termoli (unico) e San Servero.
Inedito un denaro di Renato d'Angiò per la Zecca di Napoli, molto interessante il cavallo per Reggio Calabria.

Siamo certi che passeranno molti decenni prima che alcune di queste monete possano riemergere sul mercato.

0 commenti:

Posta un commento